fbpx
Campo di grano Turanico, pasta Turanicum, semola di turanico

Il grano Turanicum, o Khorasan

Perché scegliere la pasta Turanicum o le farine a base di grano Turanico?
Perché il grano Khorasan, o Turanico, è una varietà antica:

  • Altamente digeribile.
  • Alleato del cuore.
  • Alleato dell’intestino.
  • Che migliora il profilo di rischio di soggetti diabetici.
  • Che agisce in funzione anti invecchiamento.

Dal punto di vista nutrizionale è inoltre uno dei cereali più completi grazie alla maggiore quantità di Vitamina E, aminoacidi, ed elementi come selenio, zinco, magnesio e potassio.

Le caratteristiche ed i benefici del grano Turanicum

Come dimostrato da uno studio condotto dall’università di Firenze, una dieta a base di grano Khorasan rispetto ad altri grani ha effetti positivi:

  • sul rischio cardiovascolare
  • sui sintomi della sindrome del colon irritabile,
  • sui livelli di insulina e glucosio nel sangue.

In questo studio ad alcuni volontari diabetici (di tipo 2) è stato chiesto di nutrirsi, in due periodi di 8 settimane ciascuno, di due tipi di grano diversi, ma senza sapere quale. Uno era un grano moderno, l’altro un grano Khorasan.

Al termine del test i risultati dello studio hanno dimostrato che con il grano Turanico si è ottenuto:

  • diminuzione di colesterolo totale (- 4 per cento) e colesterolo LDL (- 7.8 per cento) 
  • diminuzione della glicemia (- 4 per cento)
  • miglioramento di sintomi come intensità e frequenza del dolore addominale, il gonfiore, la stanchezza, la distensione addominale.

Inoltre, rispetto agli altri cereali, il Turanico contiene un’alta percentuale di selenio, oligoelemento essenziale per l’eliminazione dei radicali liberi e la difesa delle cellule dal danno ossidativo.
Più in generale contrasta l’invecchiamento cellulare.

La storia del grano Turanico

Come molti cereali questo straordinario grano antico è originario della “mezzaluna fertile”, ovvero quella culla di civiltà tra il Mediterraneo e il golfo Persico in cui circa 8.000 anni fa avvenne la domesticazione dei cereali

Il nostro grano Turanicum prende il nome dal Tūrān, estesa regione dell’Asia compresa tra l’altopiano iranico (una volta Persia), il mar Caspio e la steppa dei Kirghisi.

Anche l’altro nome, Khorasan, è molto evocativo: in persiano significa infatti “dove origina il sole”.

Come tutti i grani antichi non ha subito la selezione dei grani moderni richiesta dalla produzione industriale per renderli più resistenti e produttivi, o per ottenere farine più “forti”: al contrario è rimasto puro e autentico come millenni fa: per fortuna, viste le sue importanti caratteristiche tra cui una composizione proteica che lo rende particolarmente digeribile.

Il grano Turanicum Capoccia Bio

Allo stesso modo di millenni fa, noi continuiamo a coltivarlo nella nostra filiera controllata: utilizzando semi liberi da monopoli economici e reimpiegabili liberamente, trasformandolo  in cibi buoni e benefici come le farine  e la linea di pasta “Turanicum”.

Nella puntata del 07 giugno 2021 la trasmissione Report ha affrontato il tema della varietà del grano antico Khorasan registrata in USA e commercializzata in tutto il mondo come grano biologico con il marchio “Kamut®”, evidenziando come le analisi del grano Khorasan a marchio Kamut® importato, a un certo punto non siano state più corrispondenti a quelle di un grano biologico. E uno dei principali produttori di pasta italiani, che lo utilizzava, lo ha semplicemente declassato da biologico a convenzionale.

Nei nostri campi la vita intorno alle spighe, oggi ancora verdi, parla da sola: ecco il grano Khorasan che coltiviamo e che diventerà farina e pasta “Turanicum”.

Biologica e senza trucchi, perché noi ci crediamo davvero.

grano duro, semola, turanicum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova la natura:

  • Crostata di farro alle prugne
  • Farina di grano antico Cappelli
  • Semola integrale di grano antico Turanico
  • Farina di grano duro
  • Crostata di farina di farro, uova e confettura di prugne da partner selezionati. Golosa, sicura e sana.

    Acquista

  • Farina di grano antico Cappelli, macinata a pietra a lenta rotazione, ottenuta da grano duro Cappelli biologico coltivato tra le verdi colline umbre.

    Acquista

  • Semola integrale di grano antico Turanico, macinata a pietra a lenta rotazione, ottenuta da grano duro Turanico biologico coltivato tra le verdi colline umbre.

    Acquista

  • Farina biologica di grano duro, macinata a pietra a lenta rotazione, ottenuta da mix di grani moderni biologici coltivati tra le verdi colline umbre.

    Acquista

Restiamo in contatto


Capoccia BIO Società Agricola
via Giuseppe Verdi n°43,
06023 Gualdo Tadino (PG)
C.F. e P.IVA 03582530543
Rea di PERUGIA n.299726